Blog: http://nuovapolitica.ilcannocchiale.it

NIMB, questo sconosciuto!

Non si tratta di una nuova popstar, ma di un acronimo inglese che sta per "not in my backyard", ovvero "non nel mio cortile". Si riferisce all'atteggiamento di chi non vuole rinunciare alla comodità del mondo contemporaneo, senza essere costretto a convivere con i suoi effetti negativi. E naturalmente si riferisce all'individualismo politico tanto caro a molti italiani.
 
E' NIMB, ad esempio, l'atteggiamento campano verso i rifiuti (li produciamo, non facciamo raccolta differenziata e lo stato deve portarli via e smaltirli... in altre regioni). Oppure la critica alla costruzione della TAV (quel brutto ponte ferroviario rovina la vista dalle villette). O anche il rifiuto assoluto di costruire gli inceneritori e i rigassificatori (salvo poi avere le discariche straripanti e la bolletta del riscaldamento che schizza alle stelle).
 
Sono tradizionalmente NIMB, inoltre, le ideologie della Lega e di molti partiti e gruppi della sinistra italiana (i vari cobas, verdi, rifondazione, ecc). Con una differenza fondamentale fra la Lega e gli altri: il NIMB è un atteggiamento tipicamente piccolo-borghese e la Lega è un partito che vuole rappresentare esplicitamente gli interessi della piccola borghesia del Nord-Est.
 
Sul NIMB, quindi, nessuno da sinistra può fare concorrenza alla Lega. E' semplicemente impensabile! Se si vuole costruire una sinistra sensata bisogna dare un taglio netto al passato e lasciarsi alle spalle questo tipo di atteggiamento fastidioso e un po' parassitario.
 
PS: è anche per questo che la Sinistra Arcobaleno, elettoralmente parlando, ha chiuso bottega.

Pubblicato il 14/5/2008 alle 11.49 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web